21 Gennaio 2018
[]
SOCI
percorso: Home

SOCI

Quanti sono
I Soci sono circa 5.000
Proselitismo
Sicuramente un modo per assicurarsi il rinnovo o la nuova iscrizione all´associazione è il buon servizio, l´aderenza delle attività ai bisogni del cittadino, il loro soddisfacimento e conseguentemente il passaparola
Sono però utilizzati anche strumenti informativi in momenti assembleari, cartellonistica, attività telefonica e radiofonica; anche l´attività partecipativa a tutte le iniziative associative rappresenta un momento di consolidamento ed espansione della Pubblica Assistenza.
I nostri soci sono circa 5.000, la quota associativa è di € 15,00 per i pensionati e per chi non lavora, di € 20,00 per chi lavora.
I soci possono usufruire di agevolazioni nei nostri servizi e di alcuni sconti presso esercizi commerciali convenzionati con la nostra Associazione.
La campagna del tesseramento è preceduta dalla sua pubblicità tramite stampa e radio; quest´anno abbiamo anche fatto posizionare uno striscione in piazza Verdi per incrementare l´affluenza che dopo i primi due mesi cala vertiginosamente.
In passato il tesseramento veniva fatto anche a domicilio dei soci, attualmente purtroppo questa modalità non viene praticata e ciò ha comportato un calo consistente degli associati e delle entrate.
Per cercare di rimediare a tutto ciò siamo intervenuti con numerose telefonate ai domicili ed abbiamo spedito bollettini postali, ma pochi li hanno utilizzati.
Molti ci hanno richiesto di introdurre l´addebito nel conto corrente bancario.
Nonostante i nostri solleciti nelle campagne di rinnovo soci abbiamo perso circa 1.200 tessere nel 2007, circa 1.300 nel 2008 e 1.400 nel 2009 con minori entrate per circa 24.000,00 euro.
Il rinnovo annuale della tessera inizia con i primi giorni dell´anno e per tale data è necessario individuare sia il personale che se ne occupi, sia la migliore ubicazione per svolgere questo importante servizio, poiché l´affluenza iniziale è molta ed in tale occasione viene anche distribuito materiale informativo oltre ad essere un momento fondamentale di incontro con i soci.
Nel corso degli anni c´è stato un calo del numero dei soci specialmente presso le aziende dove il versamento viene fatto tramite busta paga; in particolare si sono persi i contatti con coloro che sono andati in pensione.
A tale proposito bisognerà quindi ricontattare l´ufficio personale di tutte le aziende affinché si possa intervenire per svolgere una attività diretta ad incrementare il numero delle adesioni e contattare il sindacato pensionati per avere una collaborazione volta al recupero dei pensionati che, disinformati, non hanno potuto rinnovare la tessera.

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]